Golfo di Baratti

Agriturismo BarattiE’ un golfo suggestivo da cui si gode uno splendido panorama. Da vedere la splendida pineta sul mare, la spiaggia bagnata da un mare pulito e trasparente e, sulla collina, il castello medievale di Populonia risalente al XV secolo.
L'insenatura è caratterizzata da un litorale sabbioso con bassi fondali mentre l'arenile si caratterizza sia per i colori dorati e ambrati che per la presenza di scorie di ferro, residui della lavorazione di quel metallo durante il periodo etrusco.
Subito dietro la spiaggia la necropoli dove visitare le tombe etrusche per tuffarsi in quella che era la realtà del tempo etrusco, e conoscere le lavorazioni che vi si facevano.

Il golfo di Baratti è inoltre luogo ideale per gli appassionati di trekking o di semplici passeggiate immerse nella natura e offre parecchi spunti per visitare la costa e il suo interno: la Buca delle Fate con le sue acque cristalline ne è solo un esempio.

Parco archeologico Baratti-Populonia

Agriturismo barattiSi estende tra le pendici del promontorio di Piombino e il Golfo di Baratti, dove sorgeva la città etrusca e romana di Populonia, nota fin dall’antichità per l’intensa attività metallurgica legata alla produzione del ferro. Comprende una parte significativa dell’abitato etrusco e romano di Populonia, con le sue vaste necropoli, le cave di calcarenite ed i quartieri industriali in cui si lavorava il minerale di ematite, proveniente dai giacimenti dell'Isola d'Elba, per ricavare lingotti di ferro.
Il parco è articolato in diverse aree di visita che permettono di cogliere la trasformazione del paesaggio nel corso dei secoli.

Gallery

Facebook

Google Plus